Home / Anime / Green Blood: Il selvaggio West come non l’avete mai visto.

Green Blood: Il selvaggio West come non l’avete mai visto.

Salve a tutti e benvenuti in questa nuova recensione dove parleremo di Green Blood.

Green Blood è un manga di Masasumi Kakizaki pubblicato nel 2011.
La fine della guerra civile ha segnato l’inizio della rivoluzione industriale negli Stati Uniti facendo arrivare immigrati da tutto il mondo per cercare il sogno americano, ma il sogno ben presto si trasforma in un incubo perchè ciò che li aspetta non era altro che povertà, disperazione e discriminazione.
Manhattan – New York è piena di immigrati che arrivano dal porto nel sesto distretto, Five Points, che a quel tempo era considerato uno dei peggiori bassifondi del mondo.
I gangsters hanno corrotto l’intera area, rendendo Five Points loro territorio e corrompendo anche la polizia, la legge non era di certo un problema.
Ma anche Five Points, dove sembrava esserci nient’altro che rapine, prostituzione e assassini, mostra qualche segno di speranza.
Luke Burns è un giovane ragazzo che ha realizzato che la causa della sua dura vita non sono i gangsters e che unirsi a loro non realizzerà il suo sogno americano. Ma suo fratello maggiore, Brad Burns, è diventato l’assassino del più grande gruppo di gangsters di Five Points, i Grave Diggers, cosa che tiene segreta al fratello per proteggerlo. Brad è conosciuto come “Grim Reaper“,(Tristo Mietitore), e la sua reputazione come abile e spietato killer lo precede.

Green Blood è un opera che si discosta dai soliti manga teletrasportandoci in un mondo contorto e sensazionale con atmosfere alla Tarantino, mostrando il selvaggio West in tutta la sua crudeltà. Il manga non solo è caratterizzato da atmosfere da brivido ma anche da personaggi veramente particolari dove ognuno ha caratteristiche e storie diverse, personaggi di cui ci affezioneremo o meno, ma i personaggi di cui non potremmo fare a meno sono i nostri protagonisti, due fratelli molto diversi eppure molto simili, che ci porteranno emozioni veramente indimenticabili. Un altra cosa che spicca in questa opera è il disegno realizzato egregiamente e che sarà essenziale nell’immersione nella trama. Consiglio vivamente la lettura di questo manga perchè merita molto.

Di Ivan Gelfo

Controllate anche

#ComicLove: Inu X Boku SS

  Salve a tutti! Oggi continuiamo con la rubrica #ComicLove e stavolta parleremo dell’anime Inu …